TAC CENTRO VOMERO SRL

TACCENTROVOMERO-LOGO
dentisti-studio-verona-002
whatsapp-1623579960720

L’orario fornito per la prenotazione corrisponde all’ora di accettazione. 

{

Via R. Morghen 37 - 37/A

80127 NAPOLI

Tel./Fax 081 5788676

Tel. 081 5781095

Tel. 081 5565569

Tel. 379 1174716

P.IVA: 06722560635

 

 

WEBIDOO-LOGOFOOTER

Farmed by WEBIDOO

Risonanza magnetica Napoli

 

La risonanza magnetica Napoli è un fondamentale strumento di diagnosi, ma solo centri specializzati come Tac Centro Vomero sono in grado di effettuare diversi tipi di risonanza magnetica Napoli in convenzione con l'ASL locale in base alle esigenze del paziente. Ecco quali sono i diversi tipi di risonanza magnetica Napoli, perché farla e quali sono le malattie che si possono riconoscere con una semplice risonanza magnetica.

 

Risonanza magnetica Napoli: perché farla

 

La risonanza magnetica Napoli permette di ottenere delle immagini nitide e in tre dimensioni degli organi interni del paziente. Questo non avviene con l'uso di ultrasuoni (come nell'ecografia), né con i raggi X (come per la Tac), ma si utilizzano i campi magnetici e le onde a radiofrequenza. Dato che si tratta di elementi già presenti nel corpo umano, la risonanza magnetica si presenta più sicura rispetto ad altri esami specialistici, ma è anche una delle più datate. Infatti, le prime macchine per la risonanza furono introdotte negli ospedali e nei centri medici specializzati negli anni Ottanta.

 

Quali sono i vantaggi della risonanza magnetica Napoli?

 

  • La possibilità di vedere distintamente anche tipi di organi vicini tra di loro. Per esempio, si vedono chiaramente sia i muscoli che i tendini;
  • L'esame non è invasivo e non comporta nessun tipo di rischio per la salute;
  • L'esame si fa da molti anni in settori "nevralgici" della medicina specialistica, come: neurologia, gastroenterologia, ortopedia e tutte le scienze mediche che riguardano malattie degli organi interni;
  • La risonanza magnetica Napoli è facile da fare, perché i centri specializzati sono già attrezzati per farla.

 

Purtroppo, però, non tutti possono fare la risonanza magnetica. Infatti, alcune categorie di persone sono escluse da questo esame per motivi di salute. Come si è detto, la risonanza sfrutta i campi magnetici. Quindi, le persone che:

 

  • hanno delle strutture metalliche di qualsiasi tipo impiantate non possono fare la risonanza magnetica. Rischiano conseguenze molto gravi sulle apparecchiature interne salvavita;
  • hanno o possono avere delle schegge metalliche. Per esempio, chi lavora nell'edilizia o a contatto con il ferro può avere delle schegge metalliche e non saperlo. Quindi, per sicurezza, si evita la risonanza;
  • le donne in gravidanza, perché, come per altri esami specialistici, anche la risonanza può creare problemi nel feto;
  • tatuaggi particolarmente estesi. In questo caso, si deve far presente al medico il tatuaggio e mostrarlo;
  • problemi di coagulo del sangue dovuti a malattie come l'anemia;
  • protesi per la cataratta o dispositivi intrauterini;
  • per chi ha la claustrofobia, perché la struttura della macchina per la risonanza magnetica potrebbe causare crisi di panico nel paziente. In qualche caso, il paziente viene sedato prima di essere inserito nella macchina e viene svegliato solo al termine dell'esame diagnostico.

 

In generale, se ci sono parti metalliche nel corpo che possono generare problemi per via del magnete usato nella risonanza magnetica, il medico specialista non prescrive questo tipo di esame.

 

Come si fa la risonanza magnetica Napoli? Allora, la risonanza si fa in un centro specializzato come la Tac Centro Vomero. Prima di entrare nella sala dove si trova la macchina per la risonanza, è importante che non ci sia alcun oggetto in metallo, per nessun  motivo. Quindi, il medico chiede al paziente se ci sono protesi o roba simile, ma anche se ci cono piercing o indumenti intimi con delle parti in metallo. A questo punto, si passa alla risonanza vera e propria.

 

La risonanza può essere:

 

  • aperta. In questo caso, il macchinario è aperto, quindi non ci sono problemi per chi soffre di claustrofobia;
  • a tunnel. Il macchinario è molto simile a quello usato per la Tac, ma invece dei raggi X, c'è il magnete;
  • con mezzi di contrasto. Per poter ottenere un'immagine più chiara, si possono usare i mezzi di contrasto. Prima di fare l'esame diagnostico, si inietta nel paziente una sostanza innocua detta paramagnetica. Questa sostanza va a evidenziare meglio gli esiti della risonanza magnetica.

 

In rarissimi casi, i mezzi di contrasto comportano allergie, ma per chi è soggetto agli allergeni si usano dei farmaci, oppure si fa la risonanza senza mezzi di contrasto. Solo in caso di fibrosi nefrogenica sistemica non si usano i mezzi di contrasto, perché i reni non reggono a causa di questa grave malattia.

 

Per le donne in allattamento, si chiede di conservare il latte delle 24 ore successive all'esame, evitando così che il mezzo di contrasto passi al piccolo.

 

Risonanza magnetica Napoli: prenotala da noi!

 

Per maggiori informazioni sulla risonanza magnetica Napoli e come prenotarla, ecco tutti i nostri contatti.

 

Dove siamo: in Via Raffaele Morghen 37/37A, Napoli 80127.

 

Numeri di contatto:

 

  • Tel. 0815788676;
  • Tel. 0815565569;
  • Tel. 0815781095.

 

Come contattarci online:

 

l  Mail: info@taccentrovomero.it.

l  Mail: tcv.amministrazione@libero.it.

l  Sito: www.taccentrovomero.it.